Company Logo

Ampliamento Auchan

Cito da un articolo de IL SOLE 24 ORE, a firma di Paola Dezza del 14 Settembre 2014
“È stata perfezionata in questi giorni l'operazione che vede coinvolti Enpam e Auchan. Come anticipato a luglio da Il Sole24 Ore, Gallerie Commerciali Italia, filiale di Immochan (Gruppo Auchan), ha apportato tre gallerie commerciali a un fondo immobiliare costituito per l'occasione da Antirion, che ne seguirà la gestione. A sottoscrivere il fondo per l'80% delle quote è Enpam, l'ente previdenziale di medici e odontoiatri.
…..Gci utilizzerà 150 milioni di euro di introiti dell'operazione….. per ampliare le gallerie di alcune location tra cui Rescaldina, alle porte di Milano….”
Settembre 2014, non ieri l’altro, quando la giunta guidata dal Sindaco Michele Cattaneo ha iniziato una trattativa con Auchan per ridurre al minimo il consumo di suolo e ha portato, dopo lunga trattativa, a definire di eseguire l’ampliamento sull’area già edificata, oggi destinata a parcheggio dipendenti.
Già a Settembre 2014, due anni orsono, Auchan aveva la certezza di poter edificare sulle aree lungo la via Marco Polo ed ha legato operazioni da milioni di Euro, all’ampliamento del centro commerciale di Rescaldina.
Auchan, già due anni orsono, sapeva di poter edificare e questa sua certezza nasceva da un PGT, approvato dalla precedente amministrazione, che gli riconosceva dei diritti che oggi nessuno avrebbe più potuto negargli.
Che margini di trattativa aveva la giunta in carica?
Non potendo negare dei diritti acquisiti ha lavorato nell’unico modo che poteva, aprendo un tavolo di confronto con Auchan, chiedendo che la stessa modificasse la sua progettazione e chiedendo di spostare le future volumetrie dalle aree che oggi sono a verde ad aree già oggi cementificate.
Da questa trattativa è scaturito il progetto Auchan di cui oggi si sta parlando.
In mancanza di questi accordi, Auchan avrebbe ugualmente edificato, avrebbe ugualmente utilizzato la volumetria disponibile; ma lo avrebbe fatto a discapito di quelle aree verdi che oggi siamo riusciti a salvaguardare.
E’ stata usata quella che normalmente viene chiamata “politica del minor danno”, l’unica che la nostra amministrazione, carte alla mano e a causa di un PGT in essere, poteva usare.
Chi ritiene che i centri commerciali portino lavoro potrà essere contento, chi ritiene che non servano e non ne avrebbe fatti costruire (Sindaco in testa) mastica amarissimo; ma alternative non ce n’erano, se non sperare nel miracolo che Auchan esprimesse la volontà di rinunciare autonomamente ai propri diritti edificatori. (Chi ci avrebbe mai potuto credere e sperare???)


La giunta Cattaneo, con l’affare Auchan, si è trovata come un medico davanti ad una malattia incurabile, in uno stato grave di avanzamento.
La malattia era un altro aumento delle volumetrie commerciali sul nostro territorio e sintomi e le conseguenze di questa malattia sarebbero stati l’aumento di consumo di suolo vergine.
Quando una malattia è incurabile, si cerca di alleviarne almeno i sintomi e la medicina è stata la trattativa, una medicina amara per chi avrebbe voluto debellare totalmente la malattia ma ripeto, destinata unicamente a curare i sintomi ed a ridurne le conseguenze croniche, ad evitare un’altra, indiscriminata, riduzione di suolo vergine sul territorio di Rescaldina.
Questa medicina ha evitato ulteriori sofferenze al nostro territorio.
Non ha potuto debellare la cronica malattia di pensare che un centro commerciale grande porta grandi guadagni e benefici e resterà lo strascico irreversibile, che nel nostro caso è una maggior volumetria edificata della quale forse avremmo anche potuto fare a meno.
Dopo questo, da oggi e non da domani, occorrerà iniziare a pensare che è più necessario avere tanti piccoli guadagni ben distribuiti sul territorio piuttosto che pochi enormi guadagni nelle mani dei soliti noti. Non sempre a guardare al passato significa regredire e non sempre il progresso è sinonimo di nuovo.
Intelligente è colui che riguardando tutto, da un’ottica diversa, è disposto a fare un passo indietro e ricominciare da quando le cose si facevano in maniera differente, da quando il piccolo negoziante sotto casa era anche un “amico” del quale fidarsi.

Commenti   

0 #5 Viagra Piller 2019-04-18 08:33
It's hard to come by experienced people for this topic, however, you sound like you know what you're talking about!
Thanks
Citazione
0 #4 Viagra Piller 2019-03-29 18:31
Very rapidly this web site will be famous among all blogging
and site-building people, due to it's good articles
Citazione
0 #3 BestMary 2018-11-21 01:32
I have noticed you don't monetize your blog, don't waste your traffic, you can earn extra bucks every month.
You can use the best adsense alternative for any type of website (they
approve all websites), for more info simply search in gooogle:
boorfe's tips monetize your website
Citazione
0 #2 BestShayla 2018-11-02 19:08
I see you don't monetize your site, don't waste your traffic,
you can earn additional bucks every month.
You can use the best adsense alternative for any type of website (they approve all websites),
for more info simply search in gooogle: boorfe's tips monetize
your website
Citazione
0 #1 DavidPiopy 2018-03-19 23:00
costo de prescripcion para cialisCialis es un popular cialis 20mg prix en pharmacie
viagra cialis euros punta gorda fles una prescripcion necesaria para los cialis en Canada cialis coupons
generic cialis no rxcialis erfahrungen frau cialis without a doctor prescription
problemas de ereccion cialistadalafil or cialis generic cialis
dole cialis softcual es una dosis normal de cialis cialis without a doctor prescription
revision de la dosis de cialis 20 mgus based licensed pharmacy cialista cialis prices
eficacia cialis diariocialis discount coupon cvs buy cialis online

low cost cialis 20mg: https://buyrealcialisonline.com
Citazione

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna




Powered by Joomla!®. Design by: joomla 2.5 templates  Valid XHTML and CSS.